Volontariato aziendale

Volontariato aziendale

Guidati dai responsabili di Naturnetz, i vostri dipendenti hanno l’occasione di realizzare lavori significativi e importanti nella natura e per la natura. Operando in riserve naturali locali, si offre loro un gradito cambiamento rispetto alla vita d’ufficio quotidiana e si promuove lo spirito di squadra.

 

Obiettivi

  • Vivere la natura I collaboratori si immergono e accedono direttamente alla natura.
  • Rafforzare la coesione interna e coltivare l'immagine dell’azienda L'azienda permette ai suoi dipendenti di condurre esperienze di gruppo originali e diversificate e, al contempo, si impegna per favorire la biodiversità.
  • Ampliare le conoscenze I collaboratori volontari possono sviluppare conoscenze sull’ecologia e sull’ambiente e hanno l’occasione di rendersi conto in prima persona di come possono influenzare e modellare in modo sostenibile il loro ambiente, attraverso le loro stesse azioni.

In breve

 

Durata  9.00 – 16.30 
Luogo da definire
Attività Realizzare insieme lavori utili e significativi per l’ambiente
Costi da definire
Contatti

Tel.:  044 533 11 31

Mail: info@arbeitseinsatz.ch

 

 

Progetti realizzati

Attività nel 2021

Nei prati secchi dell’alpe Vicania, sopra il Comune di Vico Morcote, la filiale ticinese della Vodese assicurazioni si è impegnata all’estirpo della felce aquilina. La giornata è stata coordinata da un caposquadra di Naturnetz Ticino e 10 volontari della compagnia assicurativa. Al loro arrivo è stato offerta una piccola colazione e un buon pranzo è stato organizzato presso il ristorante Vicania. La giornata di lavoro pratico è stata inframezzata da momenti didattici sulla flora e la storia locale.

Mergoscia, novembre 2019

Mergoscia è un villaggio situato in Valle Verzasca, da cui è possibile raggiungere a piedi i rustici dei Monti di Cortói, che si trovano ad un'altitudine di quasi 1’000 m. La cooperativa Campo Cortoi è impegnata con passione nella conservazione di questi rustici e del paesaggio culturale circostante, grazie anche anche al coinvolgimento di volontari. Ai lavori di conservazione ha così partecipato anche una squadra del VZVermögenszentrum,che si è presa cura dei castagneti. La giornata di lavoro si è conclusa, evidentemente, con una gustosa castagnata in compagnia!

Rothenturm, ottobre 2019

I collaboratori dell'azienda Alnylam hanno avuto l'opportunità di lavorare in quella che è probabilmente la torbiera d’alta quota più conosciuta della Svizzera. I volontari e le volontarie hanno aiutato in particolar modo a disboscare l’area, in modo tale che le piante tipiche della brughiera - che richiedono molta luce - possano continuare a prosperare.

Birmensdorf, settembre 2019

Le barriere contro i carri armati sono inutili per l'agricoltura, ma hanno del potenziale nell’ambito della conservazione della natura. Se giustamente valorizzate, le barriere possono infatti fungere da elemento connettivo, completando così l'infrastruttura ecologica della zona. Una squadra del VZ Vermögenszentrum ha migliorato una barriera per carri armati a Birmensdorf. Degli esemplari di rovo armeno sono così stati rimossi dai volontari, che al loro posto hanno costruito pile di rami e pietre, creando delle strutture che possono servire da rifugio per diversi rettili della zona.

Schwägalp, settembre 2019

Per evitare che la superficie delle preziose torbiere si riduca a causa dell’invasione della vegetazione, i giovani alberi sono stati tagliati o sradicati. In tal modo, si è evitato di perdere preziosi habitat per specie rare e protette. Una squadra del VZ Vermögenszentrum ha dato una mano e ha aiutato a mantenere libere queste preziose aree. Il magnifico scenario della zona del Säntis ha più che ricompensato lo sforzo!

Zurigo Witikon, settembre 2019

A Witikon, i dipendenti dell’azienda PUSCH hanno dato una mano a loro stessi! Nei vecchi giardini di famiglia, si sono adoperati per il mantenimento dei prati e dei boschetti e a costruire degli stagni per gli anfibi, così come pure un muro a secco. In questo modo, hanno potuto mettere in pratica le loro conoscenze teoriche, applicandole al lavoro pratico.

-

-

Ligerz, agosto 2019

Anche i vigneti sono habitat preziosi, se curati bene! Una squadra del VZ Vermögenszentrum ha sperimentato in prima persona come questa cura, a volte, può essere… faticosa! Infatti, durante la stagione calda, i volontari hanno estirpato piante problematiche e invasive e, al contempo, creato piccole strutture atte ad accogliere una maggiore diversità di forme di vita.

Rubigen, agosto 2019

Proprio accanto al mulino di Hunziken si trova Hunzikengut, un insieme di diversi terreni. Tali terreni sono mantenuti e convertiti nel modo più naturale possibile, al fine di fornire habitat favorevoli a numerose specie rare. Per realizzare un simile lavoro, il team del VZ Vermögenszentrum ha vissuto una giornata molto varia! I membri del gruppo hanno infatti tagliato l'erba, ammonticchiato mucchi di pietre e costruito una recinzione con rami e tronchi. 

Erlinsbach, giugno 2019

Il rovo armeno dilaga lungo l'Aare! Il team del VZ Vermögenszentrum, grazie a un grande impegno e a una certa resistenza ai graffi e alle spine, si è quindi impegnato nella lotta contro queste piante problematiche e invasive. 

Thurauen, giugno 2019

Invece delle loro normali mansioni agricole, i dipendenti di Agridea hanno lavorato durante le giornate di volontariato aziendale nella foresta alluvionale di della Thur, al fine di combattere le piante invasive. I volontari hanno aiutato a estirpare la verga d'oro, per dare più spazio alla flora nativa. Inoltre, sono state create piccole strutture per anfibi e rettili.

Flüeli-Ranft, maggio 2019

La squadra del VZ-Vermögenszentrums ha dovuto dimostrare ottime capacità di adattamento alle condizioni del terreno per affrontare i ripidi prati e i pascoli, dove hanno collaborato allo sgombero di legname caduto e alla creazione di piccole strutture utili alla biodiversità.

Stagno di Eichholz, novembre 2018

Con l’aiuto della pale, gli impiegati della Hewlett-Packard AG hanno ripulito lo stagno di Eichholz dal fango e dalla vegetazione eccessiva. È soltanto grazie al loro intervento che lo stagno sta di nuovo adempiendo alla sua funzione di zona di riproduzione per gli anfibi!

it_ITItaliano